Sono passati quattro mesi dal 16 luglio quando, alle prime ore del mattino, l’operazione Trophy lungamente preparata ha portato 175 doganieri, 40 agenti di polizia, 6 ispettori e 2 veterinari a forzare tre appartamenti nella periferia di Praga. A quattro mesi di distanza da quella mattina il rapporto, dettagliatissimo, sull’inferno scovato dentro queste case è diventato protagonista della annuale riunione del CITES, l’organismo internazionale che applica la Convenzione sul commercio internazionale delle specie animali minacciate di estinzione. Quella mattina, gli ispettori e le forze dell’ordine si aspettavano di trovare 44 tigri e 80 leoni vivi, allevati per quei fini che, ancora, in Europa sono permessi:Read More →